1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

CONNUBIO TRA GIOVANI, MUSICA E MOSTRA: CHIUDE IN POSITIVO LA PRIMA STAGIONE DI “POLIPOSITION”


Cavallino-Treporti, 20 aprile 2017

COMUNICATO STAMPA
CONNUBIO TRA GIOVANI, MUSICA E MOSTRA: CHIUDE IN POSITIVO LA PRIMA STAGIONE DI “POLIPOSITION”

Ultimo appuntamento di "Poliposition" al Centro Sociale Polivalente di Ca’ Savio. La serie di eventi artistico – musicali chiuderà la sua prima edizione venerdì 21 aprile alle ore 20.30 con la band Kaisershit e la mostra “Colour Explosion”. Un anno di sperimentazione, in primis, ma ancor più importante di collaborazione, quello degli appuntamenti nati dall’unione delle forze del Laboratorio Giovani, dell’associazione Generazioni Sonore e della Pro Loco.
Un’iniziativa con l’intento di creare nuovi spazi dedicati ai ragazzi: spazi alternativi e non istituzionali, spazi dove divertirsi in maniera sana, promuovendo l’agio e il benessere esistenti. L’impegno degli organizzatori è stato quello di coinvolgere e dare visibilità ai talenti del territorio, sia in campo musicale che in quello visivo. Infatti, alla componente musicale si è sempre associata una mostra. Ad ottobre “Poliposition” è stato inaugurato con il gruppo Soul Trippers (con il presidente e il vicepresidente di Generazioni Sonore) e la mostra “Presenza/Assenza” curata dal Circolo Fotografico 200Iso.
A novembre si sono esibite le tre giovanissime “Bright Night”, studentesse della scuola secondaria di primo grado Carpaccio, mentre si è tenuto un laboratorio creativo di addobbi natalizi per il Polivalente gestito da ragazzi volontari del territorio. Dopo una pausa invernale “Poliposition” è ripartito a febbraio, con l’esibizione di Dj Lobo e la mostra fotografica “Luci Notturne” dei fotografi Mattia Camozzi, Gabriele Pavan e Jacopo Costantini. Dunque, nel mese di marzo si è dato spazio alla creatività con una Jam Session con vari musicisti e la mostra “Luci di Primavera” a cura dell’associazione Artea di Eleonora Bon. La conclusione di questi eventi spetta quindi alla band Kaisersht e ai giovanissimi fotografi locali Marta De Momi e Mattia Vitturi con la mostra “Colour Explosion”.
Dora Berton, assessore alla cultura e alle politiche giovanili, in merito alle iniziative del Laboratorio Giovani dichiara: «Reputo davvero significativo ed importante il lavoro che il Laboratorio Giovani sta facendo. Finalmente si mettono in atto collaborazioni tra le diverse associazioni perché il Centro Polivalente sia davvero un luogo di attività a 360° per tutta la cittadinanza. Nel caso di “Poliposition”, poi, l’iniziativa musicale è organizzata in stretta collaborazione con Generazioni Sonore. Questo ciclo di concerti sono senz'altro dedicati e rivolti ai giovani e speriamo di essere riusciti a cogliere alcune aspettative ed istanze di questa fascia di età, soprattutto sotto l'aspetto del divertimento».
I rappresentanti del Laboratorio Giovani dichiarano inoltre che tutti i gruppi e gli artisti hanno collaborato in maniera gratuita per la realizzazione degli eventi, donando il loro tempo e il loro talento al territorio dove vivono e che ogni mostra è rimasta visibile al Centro Polivalente per tutto il mese a seguire. La collaborazione, inoltre, ha portato alla realizzazione di altri due eventi: il concerto di Natale “Christmas with i Fioi”, una kermesse di cinque gruppi che si sono alternati per ben cinque ore di musica al Polivalente, e il “Carnival Party” al Piña Colada con tre band che si sono esibite in orario pomeridiano durante la domenica di carnevale, un evento dedicato soprattutto ai giovanissimi e che ha visto una forte presenza. Il Laboratorio Giovani intende continuare sulla strada intrapresa, fermamente convinto che il territorio sia ricco di talenti e potenzialità che vanno valorizzati e che la collaborazione tra associazioni e servizi sia la chiave per ottenere i migliori risultati possibili. Con l’idea di potenziare e migliorare gli spazi, fisici e di pensiero, dedicati ai giovani ricordano che l’appuntamento con “Poliposition” si rinnoverà dopo l’estate.  

 
 
Ultima Modifica: 20/04/2017