1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

NUOVE REGOLE PER LA SOSTA IN ALCUNI ACCESSI AL MARE

Maggiore sicurezza per le attività in spiaggia

 
Foto aerea della spiaggia di Cavallino

Ordinanze n. 50/2017 e n. 55/2017

Entra in vigore l'ordinanza n. 50/2017 "Disciplina dell'accesso e della sosta dei mezzi motorizzati ad alcune aree demaniali marittime esterne all'ambito di spiaggia".
La disciplina riguarda in particolare i tratti più prossimi all'arenile di via Berton (Ca' Ballarin), via di Ca' Savio e via Retrone.
L'intervento è volto a disciplinare la sosta delle auto, per garantire che i parcheggi siano ordinati e i veicoli non intralcino il passaggio dei mezzi di soccorso e di sicurezza.
L'ordinanza n. 55/2017, invece, mira a disciplinare nello specifico la sosta sui posteggi riservati alle persone disabili nelle aree demaniali di via Berton e di via Retrone. Questi posteggi riservati, esistenti da tempo, devono garantire la possibilità di parcheggio e di accesso alla spiaggia, compresi i vicini stabilimenti balneari, come previsto dalla legge n. 104/1992 che tutela i diritti dei disabili.
Poiché le aree interessate, pur non ricadendo nell'ambito della spiaggia, mantengono una natura demaniale marittima, l'inosservanza delle disposizioni non sarà punito ai sensi del Codice della Strada, ma ai sensi del Codice della Navigazione, con la sanzione pecuniaria da € 103 a € 619 e possibilità di immediata rimozione del veicolo.
A breve sulle aree sarà installata la relativa cartellonistica.







 
 
 
 
Ultima Modifica: 22/06/2017