1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

AL VIA IL NUOVO PROGETTO DEL PALAZZETTO DELLO SPORT



Cavallino-Treporti, 20 settembre 2017

COMUNICATO STAMPA

AL VIA IL NUOVO PROGETTO DEL PALAZZETTO DELLO SPORT

Approvato dalla giunta comunale il progetto di fattibilità per la riqualificazione, ampliamento e omologazione del Palazzetto Azzurri d’Italia di Ca’ Savio con un investimento da parte del Comune di 400 mila euro. I lavori, che inizieranno dopo la fine del campionato di basket 2017/2018, vedranno un ampliamento del palazzetto sul lato sud, fronte strada V. Pisani, con la demolizione della facciata che consentirà l’allargamento del campo di gioco. Inoltre sarà demolito il solo gradino iniziale dell’attuale tribuna con la realizzazione di un corridoio e la sistemazione della ringhiera esistente, mentre le restanti file di gradoni rimarranno tali. Nell’ottica di migliorare i percorsi interni del Palazzetto, verrà spostato l’attuale ingresso del pubblico, attualmente al centro della tribuna, sul lato est del nuovo ampliamento, rendendolo così facilmente identificabile dall’esterno. Questo consentirà la distribuzione del pubblico sulla tribuna esistente rimodellata e su una nuova tribuna di tipo telescopico retrattile posizionata lungo la parete sud dell’ampliamento, costituita da cinque file, aumentando i posti a sedere dalle attuali 200 persone a 315 circa, garantendo così visibilità per tutte le partite previste. Sarà inoltre ampliato il parquet di gioco, dagli attuali 26 metri per 14, ai 28 metri per 15, dovendo garantire anche la fascia perimetrale di rispetto di larghezza pari a 2 metri. Pertanto la nuova pavimentazione sarà di 30,10 metri per 19,10. La riorganizzazione interna degli spazi sposterà la “zona bar”, costituita da distributori automatici di bibite snack confezionati, nella zona del nuovo ingresso, liberando i corridoio d’accesso ai servizi igienici. Dal punto di vista architettonico, sarà realizzata una nuova quinta su via Vettor Pisani che consentirà la riconoscibilità dell’edificio, identificando immediatamente gli ingressi per il pubblico e gli atleti.   «Dopo una serie di confronti con la Società sportiva A.S.D. Litorale Nord, che gestisce la struttura, oggi finalmente daremo una risposta concreta alle necessità dell’edificio. Ci siamo presi l’impegno di investire nello sport già in campagna elettorale e fin da subito ci siamo interessati al Palazzetto. Inizialmente era stato fatto un progetto per un intervento di minima che però non avrebbe garantito la completa idoneità del campo nel caso in cui le disposizioni organizzative regionali annuali fossero cambiate. Per questo motivo si è convenuto intervenire radicalmente con una riqualificazione che garantisse nel lungo periodo l’idoneità dell’impianto. Dunque, per l’estate 2018 partiranno i lavori per ampliare il campo di gioco, per migliorare l’accesso del pubblico, ridistribuire gli spazi migliorando la fruibilità del Palazzetto, migliorare la sicurezza all’interno dell’impianto e l’estetica dell’edificio – afferma la sindaco Roberta Nesto -. L’importante intervento risponderà alle caratteristiche dettate dal CONI e della Federazione Italiana Pallacanestro e consentiranno alle società sportive di svolgere l’attività agonistica e le gare di campionato in uno spazio idoneo e omologato secondo normativa». «Abbiamo ritenuto prioritario intervenire per la riqualificazione del Palazzetto, diventato oramai vetusto e non conforme alle normative, e pertanto lo abbiamo inserito nel DUP, documento unico di programmazione 2018-2020 approvato lo scorso luglio. I lavori dureranno circa 150 giorni con l’obiettivo di riconsegnare alla società sportiva A.S.D. Litorale Nord, il Palazzetto nell’autunno 2018. Oltre agli interventi interni, verranno realizzate alcune opere esterne, come la riqualificazione dell’intero edificio, la sistemazione del marciapiede lato strada, la realizzazione di una pensilina esterna all’altezza della porta d’ingresso dello spogliatoio atleti, la rimozione e sostituzione completa della recinzione fronte strada – aggiunge Francesco Monica, assessore ai lavori pubblici -. L’intervento di ampliamento verrà fatto solamente nella zona sud fronte via V. Pisani in quanto l’area nord del Palazzetto non lo consente perché in questa ala sono siti i servizi collocati sui due piani e gli spogliatoi». «Questa amministrazione considera lo sport una grande opportunità di crescita per i ragazzi. Gli impianti sportivi sono luoghi dove le famiglie trascorrono i fine settimana e dove i fratelli maggiori possono essere un esempio positivo per i minori. Favorire la pratica costante di una disciplina sportiva e provvedere a garantire impianti idonei, per continuare a farlo, è l'impegno che ci siamo prefissati – conclude la consigliera Lisa Targhetta -. Con questi presupposti abbiamo voluto investire 400 mila euro a mutuo sul Palazzetto Azzurri d'Italia, ampliandolo e mettendo in sicurezza le tribune. Tra i vari investimenti dedicati allo sport, abbiamo previsto la realizzazione della copertura della tribuna dell'ACD Treporti, a completamento della riqualificazione di tutta l’area. Auspichiamo di rispettare il cronoprogramma che prevede la realizzazione di entrambe le opere entro il 2018».  

 
 
Ultima Modifica: 20/09/2017