1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

VIA DELLE BATTERIE: 3 KM DI CICLABILE E UNA RIQUALIFICAZIONE TOTALE PER UN BENEFICIO PUBBLICO DI 6 MILIONI E MEZZO DI EURO


VIA DELLE BATTERIE: 3 KM DI CICLABILE E UNA RIQUALIFICAZIONE TOTALE PER UN BENEFICIO PUBBLICO DI 6 MILIONI E MEZZO DI EURO

Cavallino-Treporti, 02 novembre 2018
 
COMUNICATO STAMPA
VIA DELLE BATTERIE: 3 KM DI CICLABILE E UNA RIQUALIFICAZIONE TOTALE PER UN BENEFICIO PUBBLICO DI 6 MILIONI E MEZZO DI EURO
Il 13 novembre il Consiglio Comunale accoglierà la proposta di riqualificazione di via delle Batterie. Un’opera pubblica viaria di messa in sicurezza con un beneficio pubblico del valore complessivo di circa 6 milioni e mezzo di euro. 

L’opera sarà realizzata completamente dal Consorzio Nuova Via delle Batterie, istruita come un accordo di programma di interesse regionale, con un accordo pubblico privato tra il Comune di Cavallino-Treporti e il Consorzio.

L’opera avrà un’importanza pubblica rilevante perché riqualificherà completamente la via modificandone il sedime stradale per circa 3 chilometri che verrà ampliato a 7 metri da Ca’ Ballarin a Ca’ Vio. Sarà realizzata, a margine della viabilità, sul lato nord, una nuova pista ciclabile della larghezza di due metri e mezzo con un’aiuola alberata di separazione con conseguente spostamento del fosso. A completamento dell’opera sarà realizzato sul lato sud un marciapiede di due metri di larghezza con illuminazione pubblica e due nuovi parcheggi per complessivi cento posti auto. In prossimità di via Radaelli su un diverso sedime stradale, invece si interverrà con una deviazione della parte terminale e con la sistemazione degli incroci con opere complementari.

«Via delle Batterie è un’importante arteria del nostro litorale e da anni necessita di essere sistemata. La proposta di riqualificazione, messa in sicurezza e adeguamento ai flussi odierni che ha proposto il Consorzio è stata valutata attentamente e presa in considerazione. Prima di chiudere il progetto così come oggi viene presentato, sono stati coinvolti i residenti di via delle Batterie, i quali hanno partecipato attivamente alla stesura del progetto – dice l’assessore Nicolò D’Este -. È fondamentale dare risposte concrete ad un’esigenza di mobilità che da troppi anni persiste. È una via pericolosa che deve trovare un’adeguata risposta di intervento soprattutto per i nostri cittadini e per supportare i flussi turistici estivi».

«L’opera di Via delle Batterie sarà un altro risultato positivo in termini di viabilità e mobilità per dare risposte alle esigenze dei nostri cittadini perché andrà a implementare in termini di sicurezza anche il percorso di Via dei Forti in parte già esistente con un intervento di 3 mila metri di pista ciclabile illuminata – aggiunge la sindaco Roberta Nesto -. La scelta di portare avanti il progetto di Via delle Batterie in accordo pubblico privato è indispensabile poiché l’intervento dei privati permette di completare opere sul territorio che un Comune come il nostro non sarebbe in grado supportare in termini di investimento. Dopo anni di immobilismo finalmente si avviano progettazioni fondamentali in termini di viabilità per Cavallino-Treporti».

Da parte del Consorzio la realizzazione dell’opera trova soddisfazione nelle trasformazioni di alcune aree già oggi destinate ad espansione residenziale o zone agricole. Il beneficio complessivo dell’opera è di circa 13 milioni di euro, di cui la metà da destinare alla realizzazione della nuova viabilità.

Dopo l’iter progettuale, la realizzazione dell’opera è prevista in tre stralci per una durata complessiva di circa 50 settimane.




 
 
Ultima Modifica: 05/11/2018