1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla Home Page Vai alla Home Page
 
 
 
Contenuto della pagina

AVVISO DI CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L’ASSUNZIONE A TEMPO PIENO E INDETERMINATO DI N. 1 ISTRUTTORE DI VIGILANZA - CAT. C1

 

SCADENZA : 30° giorno dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale


Il Comune di Cavallino-Treporti ha indetto un concorso pubblico per esami per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di n. 1 Istruttore di vigilanza, cat. C 1.
“Ai sensi dell’art. 1014, comma 1 e 3 e dell’art. 678 comma 9 del d.lgs. 66/2010, è prevista la riserva di posti
per i volontari delle FF.AA.”.

La domanda di ammissione alla procedura selettiva, redatta in carta semplice, formulata direttamente sullo
schema allegato al presente bando, riportando tutte le indicazioni in esso contenute, deve essere indirizzata al
Sindaco del Comune di Cavallino Treporti - Piazza Papa Giovanni Paolo II n. 1 - 30013 Cavallino Treporti
(VE) e DOVRA’ PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 12.00 DEL TRENTESIMO GIORNO
SUCCESSIVO ALLA DATA DI PUBBLICAZIONE NELLA GAZZETTA UFFICIALE – SERIE
CONCORSI. Qualora il termine di scadenza coincida con il giorno di sabato o festivo, lo stesso deve intendersi
automaticamente prorogato al primo giorno lavorativo utile. Tale termine è perentorio e la sua mancata
osservanza comporta l’esclusione dalla selezione.
Sono previste esclusivamente le seguenti modalità di presentazione delle domande:
1. consegna diretta a mano all'Ufficio Protocollo del Comune di Cavallino-Treporti avendo cura di indicare
sulla busta: “Concorso pubblico – n. 1 Istruttore di vigilanza a tempo indeterminato”, tassativamente
entro la scadenza del bando ed esclusivamente nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8:45 alle
ore 13:00, il martedì dalle ore 15.00 alle ore 17:00;
2. trasmissione tramite servizio postale a mezzo raccomandata, con avviso di ricevimento, avendo cura di
indicare sulla busta: “Concorso pubblico – n. 1 Istruttore di vigilanza a tempo indeterminato”, al
seguente indirizzo: Comune di Cavallino Treporti - Piazza Papa Giovanni Paolo II n. 1 - 30013 Cavallino
Treporti (VE), entro la scadenza del bando (a tal fine farà fede il timbro dell’ufficio postale accettante).
Non saranno comunque prese in considerazione le domande che, anche se spedite nei termini, pervengano al
Comune oltre i cinque giorni successivi al termine di scadenza del bando;
3. trasmissione tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo:
protocollo.comune.cavallinotreporti.ve@pecveneto.it entro la scadenza del bando (a tal fine fa fede la
data di invio certificata dal gestore della stessa PEC). Nella PEC di trasmissione della domanda l’oggetto dovrà
chiaramente riportare “Concorso pubblico – n. 1 Istruttore di vigilanza a tempo indeterminato”, nonché
il nome e cognome del candidato.
La domanda di partecipazione al concorso ed i relativi allegati inviati tramite PEC, dovranno essere tutti
esclusivamente in formato PDF, pena la non ammissione alla procedura in oggetto. La validità dell’invio
tramite PEC è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di una casella di posta elettronica certificata
(PEC), non sarà pertanto ritenuto valido/ammissibile l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria
anche se indirizzata alla PEC del Comune.
Si precisa, inoltre, che:
a) per le domande inoltrate in forma cartacea (punti 1 e 2 del presente articolo) le stesse devono essere,
a pena di esclusione, sottoscritte in forma autografa dagli aspiranti. Non è richiesta l’autenticazione
della sottoscrizione (ex D.P.R. 445/2000);
b) per le domande e relativi allegati trasmessi tramite posta elettronica certificata (PEC) gli stessi
devono essere, a pena di esclusione, inviati con una delle seguenti modalità:
- sottoscritti mediante firma digitale, in corso di validità, da parte del candidato, rilasciata da
uno degli Enti Certificatori iscritti nell’elenco del CNIPA (DigitPa);
- inviati dal candidato tramite posta elettronica certificata intestata allo stesso.
L’Amministrazione non si assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatte
indicazioni del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento
dell’indirizzo indicato nella domanda, per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto
di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
L’Amministrazione comunale, compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili, per motivi di pubblico
interesse o per qualsiasi altro motivo ha facoltà di prorogare o riaprire i termini della selezione, o revocare la
selezione stessa.
La domanda, a pena di esclusione, deve riportare la firma autografa estesa del candidato unitamente a
copia fotostatica (fronte-retro) non autenticata di un documento di identità in corso di validità.
Comune di Cavallino Treporti - Protocollo n. 0004580/2019 del 08/03/2019 13.01.47
L’Amministrazione si riserva la facoltà di verificare, anche a campione, quanto dichiarato e prodotto dal
candidato. Qualora dal controllo emerga la non veridicità di quanto dichiarato o prodotto, il candidato decade
dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non
veritiera, oltre a soggiacere alle sanzioni penali previste in ipotesi di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci.
Scaduto il termine per la presentazione delle domande, non saranno accettati altri titoli e documenti.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il Bandi di concorso.

 
 
 
Ultima Modifica: 11/03/2019