1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuto della pagina

BATTERIA V. PISANI “A MISURA DI BAMBINO”



Cavallino-Treporti, 3 aprile 2019
COMUNICATO STAMPA

BATTERIA V. PISANI “A MISURA DI BAMBINO”

Dopo il successo delle prime due edizioni delle mostre, venerdì 5 aprile riapre Batteria Vettor Pisani con gli spazi espositivi e le novità 2019.
Anche quest’anno l’amministrazione comunale, con la collaborazione del Parco Turistico, ha allestito la Batteria e programmato una serie di eventi estivi legati alla cultura che si svolgeranno non solo in Pisani ma anche nelle altre Batterie del territorio.
Tra le mostre presenti in Pisani spiccano quella di Furio Lazzarini e dell’Associazione IV Novembre, ma le novità degli allestimenti e il programma delle manifestazioni verranno presentate ufficialmente sabato 6 aprile alle ore 11.30 durante la conferenza stampa presso la Batteria.
La sindaco Nesto fa sapere però che tra le nuove proposte ci sarà un momento particolare per i più piccoli, con un progetto dedicato a loro: «Batteria V. Pisani, a seguito del restauro conservativo, è diventata un contenitore culturale importante per il nostro territorio e per il nostro turismo che principalmente è rivolto alle famiglie. Per questo abbiamo voluto creare un percorso divertente che li renda protagonisti e che li coinvolga con un personaggio curioso, per poter visitare la Pisani in un percorso museale dedicato».
Un progetto ambizioso e accessibile sia ai bambini italiani che stranieri, rivolto a tutte le fasce d’età, realizzato con sei totem raffiguranti Artì e Italo. 
«Artì è un draghetto che accompagnerà i piccoli ospiti all’interno della Batteria e li guiderà assieme ad Italo per tutto il percorso. Italo è il suo amico artigliere fantasma che ha vissuto nella Pisani negli anni della Grande Guerra. I bambini, assieme ai genitori, cercheranno il suo “piccolo tesoro” attraverso una mappa e, a percorso concluso, riceveranno una medaglia – spiega Elisa Carraro di Input che ha curato gli allestimenti e la comunicazione grafica -. Oltre ai totem e alla mappa per i bambini, tutta la mostra all’interno è stata arricchita da materiale informativo redatto in tre lingue con l’obiettivo di dare la possibilità a tutti i visitatori di conoscere ed approfondire quanto proposto». 
A promuovere il progetto anche il Parco Turistico che, per il terzo anno, gestisce Batteria V. Pisani e il relativo ufficio IAT. «Cavallino-Treporti è una destinazione balneare in grado di offrire un prodotto diversificato facilmente visitabile in tutte le sue declinazioni e da qualche anno ha avviato una serie di investimenti importanti tra cui Batteria Pisani – conclude Paolo Bertolini, presidente del Parco Turistico -. Tra i 12.357 visitatori in due anni, quasi 1000 sono famiglie. I numeri, che includono residenti ed ospiti, sono in crescita e confermano che oggi è importante dare un’attenzione particolare anche alle famiglie con bambini di tutte le età e di diversa provenienza, perché possano visitare questo storico luogo sia in modo attento, approfondendo la nostra storia, sia coinvolgendo i più piccoli attraverso l’attività ludico-educativa».

Orari di apertura museo Batteria Pisani, ingresso a pagamento:
Aprile: venerdì, sabato e domenica orario 10.30-17.30 (ultimo ingresso 16.45). 
Aperture straordinarie: 22 aprile (Pasquetta) e 25 aprile (Festa della Liberazione)
Da maggio a settembre: tutti i giorni escluso il lunedì orario 10.30-18.00 (ultimo ingresso 17.15) fino al 6 ottobre.
Dal 7 ottobre al 24 novembre: venerdì, sabato e domenica orario 10.30-17.30 (ultimo ingresso 16.45).

Per informazioni:
www.viadeiforti.it

 
 
Ultima Modifica: 04/04/2019
 
 
  1. Certificazione EMAS
  2. Parco turistico di Cavallino Treporti
  3. Bandiera Blu

Comune di Cavallino - Treporti (VE) | P.Iva 03129420273 - Tel: 041 2909711
Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@comunecavallinotreporti.it PEC: protocollo.comune.cavallinotreporti.ve@pecveneto.it
info@comunecavallinotreporti.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità