1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 

Contatti

Dirigente
Dott. Dino Daniele Bonato

Dove rivolgersi
Ufficio Anagrafe Stato Civile e Elettorale
Palazzo Municipale
Piazza Papa Giovanni Paolo II, n. 1

Orario
dal lunedì al venerdì dalle 8.45 alle 13.00
martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00

Telefono
041 2909756 Anagrafe - Adriano Drago
041 2909757 Anagrafe ed Elettorale - Silenostefano Manzato
041 2909758 Stato Civile - Silvia Valleri


Fax
041 5301404

Email
protocollo.comune.cavallinotreporti.ve@pecveneto.it
demografici@comunecavallinotreporti.it

 
Contenuto della pagina

Certificazioni rilasciate dall'Ufficio Anagrafe

  1. Descrizione del servizio
  2. Requisiti del richiedente
  3. Modalità di richiesta
  4. Documentazione da presentare
  5. Costi e modalità di pagamento
  6. Scadenze e Validità
  7. Notizie Utili
  8. Normativa di Riferimento
 
 

Descrizione del servizio

Il servizio consiste nel rilascio dicertificazioni contenenti dati anagrafici.
Tra i più comuni ci sono: lo stato di famiglia, elenca le persone che nell'anagrafe risultano abitare nel medesimo alloggio insieme al soggetto del certificato, legate da vincoli di parentela, di affinità o anche semplicemente affettivi. il certificato di residenza, dichiara che il soggetto del certificato è iscritto nell’elenco dell’anagrafe delle persone residenti nel comune. Possono inoltre essere rilasciati, qualora nonvi siano gravi o particolari esigenze di pubblico interesse, i seguenticertificati: Certificato cumulativo che comprende: certificato di Cittadinanza, residenza e stato di famiglia Certificato di stato libero, indica che una persona non è legata da vincoli di matrimonio Certificato storico di residenza, da cui risultano tutti gli indirizzi ai quali una persona ha abitato nel comune Stato di famiglia originario, da cui risultano tutte le persone che hanno fatto parte di una determinata famiglia Stato di famiglia storico, da cui risulta la composizione di una determinata famiglia ad una certa data Certificato di Vedovanza Certificato di esistenza in vita Certificato di nascita Certificato di morte delle persone che erano residenti nel comune al momento del decesso I certificati che attestano situazionipregresse (certificati storici) possono essere rilasciati solo su motivatarichiesta.

Torna a inizio Pagina.
 

Requisiti del richiedente

Il richiedente deve essere in possesso divalido documento di identità

Torna a inizio Pagina.
 

Modalità di richiesta

Si possono richiedere i certificatidirettamente allo sportello oppure a mezzo posta. In quest’ultimo caso: La richiesta in carta libera deve specificare chiaramente a che cosa servono i certificati.  Per permettere all’ufficio di inviare al richiedente il certificato è necessario allegare alla domanda anche una busta già affrancata e con l’indirizzo del mittente. 

Torna a inizio Pagina.
 

Documentazione da presentare

Documento di identità del richiedente

 
Torna a inizio Pagina.
 

Costi e modalità di pagamento

Se il loro uso rientra tra quelli cui la normativa vigente riconosce il diritto all’esenzione dall’imposta di bollo il costo del servizio è pari a € 0,26 mentre nel caso contrario ammonta a € 16,52 (ovvero una marca da bollo del valore di €16,00 + € 0,52 di costi di segreteria). Non si accettano francobolli, marche per atti giudiziari o simili.

Torna a inizio Pagina.
 

Scadenze e Validità

I certificati che contengono informazioni nonmodificabili nel tempo (nascita, morte, storici) non hanno scadenza. Tutti glialtri certificati hanno validità di sei mesi. E' possibile anche presentare uncertificato scaduto se le informazioni in esso contenute non sono cambiate. Inquesto caso basterà aggiungere al certificato una dichiarazione firmata (nonautenticata) in cui si conferma la validità delle informazioni in essocontenute.

Torna a inizio Pagina.
 

Notizie Utili

Alcuni casi molto comuni di uso per cui èprevista un'esenzione dall'imposta di bollo sono: Assicurazioni sociali obbligatorie (INPS, INAIL, INPDAP etc) Leva militare Applicazione di imposte e tributi Assistenza sanitaria Scuola materna, dell'obbligo e secondaria di primo grado Edilizia agevolata Agevolazioni per l'agricoltura Presalari e borse di studio Rilascio del passaporto Si ricorda che l'art. 83 del DPR 156/1973 vietadi includere valori nelle corrispondenze ordinarie e raccomandate. Pertanto,ove le somme allegate superino l'ammontare dovuto, la busta allegata dovràessere affrancata per assicurata.
 
Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e coni gestori di Servizi Pubblici (Enel, Acquedotto, Fornitori di gas etc.) nonsono mai necessari i certificati anagrafici potendo essere sempre sostituiti dauna semplice dichiarazione dell'interessato.

Torna a inizio Pagina.
 

Normativa di Riferimento

D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223, artt. 33 e segg.

Torna a inizio Pagina.
 
 
Ultima Modifica: 30/12/2013