Comune di Cavallino Treporti

Contatti

Rilascio Autorizzazioni
Pubblicità permanente
Polizia Locale
Pubblicità temporanea
Concessionario ABACO SpA

Pagamento del canone
ABACO S.p.A.
Dove rivolgersi
Via Fausta 79/B, località Ca' Savio (presso SASA Assicurazioni)
Orario
lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12.30; mercoledì e giovedì dalle 14 alle 17
Telefono
041 5304021
Fax
041 5304021
Email
info@abacospa.it

 

CIMP - Canone Installazione Mezzi Pubblicitari

  1. Descrizione del servizio
  2. Suddivisione del territorio e durata
  3. Tariffe
  4. Come ottenere le autorizzazioni
  5. Installazioni Abusive
 
 

Descrizione del servizio

Il Canone Installazione Mezzi Pubblicitari (CIMP) è un canone in base a tariffa dovuto per l’esposizione di forme pubblicitarie nel territorio comunale. In particolare, sono soggette al pagamento del canone le iniziative pubblicitarie che incidono sull'arredo urbano e sull'ambiente. Il canone è disciplinato dal Comune con proprio Regolamento sulla base dei criteri stabiliti dall'art. 62 D.Lgs. n. 446 del 15 dicembre 1997.

Torna a inizio pagina.
 

Suddivisione del territorio e durata

Al fine di poter determinare il canone, il territorio comunale è suddiviso in due categorie individuate in base all’importanza, alla centralità, all’intensità abitativa, al flusso turistico, alle presenze commerciali, alla densità di traffico veicolare e pedonale.
Precisamente: 

 

Le forme pubblicitarie possono essere:

Torna a inizio pagina.
 

Tariffe

Il costo varia a seconda della richiesta.
La tariffa specifica viene calcolata dal concessionario incaricato alla riscossione.

Torna a inizio pagina.
 

Come ottenere le autorizzazioni

Le autorizzazioni permanenti e stagionali devono essere richieste allo Sportello Unico Attività Produttive. L'organo competente al rilascio dell'autorizzazione è il Comando di Polizia Locale.
Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina web dedicata al seguente link

Domanda per installazioni di mezzi pubblicitari.
 

Le autorizzazioni per le installazioni temporanee e per i volantinaggi vanno richieste al concessionario della riscossione tributi ABACO S.p.A., utilizzando il seguente modello:


 (35.59 KB)RICHIESTA INSTALLAZIONI PUBBLICTARIE TEMPORANEE (35.59 KB).
Torna a inizio pagina.
 

Installazioni Abusive

Le forme pubblicitarie realizzate senza la preventiva autorizzazione/concessione o difformi dalla stessa sono soggette:

Si precisa che, qualora le forme pubblicitarie abusive non siano assoggettabili al canone, verrà applicata la sanzione pecuniaria prevista dalla L. n. 3 del 16 gennaio 2003 prevista nel limite da 25 euro a 500 euro.

La pubblicità abusiva si presume effettuata:

Torna a inizio pagina.
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito