Comune di Cavallino Treporti

LAVORIAMO PER IL BENE DI CAVALLINO-TREPORTI


Cavallino-Treporti, 22 maggio 2020

COMUNICATO STAMPA

LAVORIAMO PER IL BENE DI CAVALLINO-TREPORTI

«Finalmente ripartono i lavori delle opere già inserite nel nostro piano triennale degli interventi, quello di Piazza S.M. Elisabetta e la messa in sicurezza della viabilità di Treporti. L’emergenza del Coronavirus ha posticipato l’avvio delle attività che erano previste per i primi mesi dell’anno, rallentando così gli interventi sul territorio – afferma la sindaco Roberta Nesto -. Si avviano così nelle prossime settimane, per le due storiche frazioni, importanti lavori di riqualificazione per la sistemazione e messa in sicurezza della viabilità e della mobilità».
Piazza S.M. Elisabetta vedrà da subito, come primo step della riqualificazione, l’abbattimento dell’ex palazzetto della Polizia Locale. I lavori previsti, per un importo di 1 milione 600 mila euro, interesseranno l’apertura della piazza alla laguna, la messa in sicurezza della viabilità anche con la creazione di nuovi parcheggi e la sistemazione delle aree verdi.
Sulla frazione di Treporti, invece, le opere di 475 mila euro interesseranno la viabilità e la mobilità: su via Treportina, dal ponte di Pordelio fino al ponte di Portosecco, sarà realizzata una nuova pista ciclopedonale con la sistemazione e il rifacimento della via. Sulle vie secondarie, come via Varagnolo, ci sarà una messa in sicurezza dei marciapiedi, mentre sul tratto iniziale di via Ugolino Vivaldi e via Pigafetta la riasfaltatura delle vie.
«Il metodo di lavoro con la programmazione già dall’inizio del mandato hanno consentito di poter inserire di anno in anno interventi su tutto il territorio, in risposta alle richieste della nostra comunità e alle necessità di sviluppo di Cavallino-Treporti. L’importanza della riqualificazione di Cavallino è finalizzata non solo alla sistemazione della viabilità ma anche alla valorizzazione della storica piazza. Questo darà un nuovo impulso per rendere nuovamente viva questa zona anche in termini commerciali e di opportunità. Nello studio del progetto daremo risposte anche alle esigenze delle nostre famiglie con la sistemazione del parco e l’introduzione delle piste ciclabili sulla piazza che renderanno più sicura la mobilità collegando anche i tratti già esistenti – aggiunge Francesco Monica, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici -. Su Treporti invece era urgente e necessario dare risposte alla sicurezza del tratto stradale di via Treportina e delle strade limitrofe che da decenni attendono una riqualificazione e che oggi troveranno una risposta concreta con gli interventi che andremo a fare. Già nella programmazione entro l’anno è prevista anche una seconda risposta alla frazione, quella dell’implementazione dell’illuminazione pubblica».

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito