Comune di Cavallino Treporti

Contatti

Dirigente
Dott. Dino Daniele Bonato

Responsabile
Dott. Dino Daniele Bonato

Dove rivolgersi
Servizio Tributi
Piazza Papa Giovanni Paolo II n. 3

Orario
Si riceve solo su appuntamento

Telefono
041 2909737 - Luca Geretto
041 2909778 - Ignazio Gammone

Email
tributi@comunecavallinotreporti.it

 

TASI - Tassa sui Servizi Indivisibili

 

ABOLITA DAL 1 GENNAIO 2020

 
  1. Descrizione del servizio
  2. Aliquote TASI valide fino al 31 Dicembre 2019
  3. Importo Minimo
  4. Quota Proprietario e Quota Occupante
  5. Calcolo della base imponibile
  6. Modalità di pagamento
  7. Arrotondamenti
  8. Normativa di riferimento
  9. Modulistica
 

Descrizione del servizio

La TASSA SUI SERVIZI INDIVISIBILI (TASI) è il tributo che, dal 1° gennaio 2014 fino al 31 dicembre 2019, sostituisce la maggiorazione TARES.

Per definizione generale, il presupposto impositivo della TASI, è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, di aree scoperte e di aree edificabili, a qualsiasi uso adibiti.

La TASI è, quindi, dovuta da chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo le unità immobiliari con riferimento alle quali si può concretizzare il presupposto impositivo (fabbricati, aree edificabili a qualsiasi uso adibite).

La Legge n. 160 del 27.12.2019 (Legge di Bilancio 2020) abroga l'articolo 1 comma 639 della Legge n. 147/2013 con la quale era stata istituita la TASI, quale componente della IUC.

Sono fatti salvi il ravvedimento da parte del contribuente e l'attività di accertamento da parte del Servizio Tributi.

Torna a inizio Pagina.
 

Aliquote TASI valide fino al 31 Dicembre 2019

Aliquote IMU e TASI 2019 (281.07 KB)Aliquote IMU e TASI 2019 (281.07 KB).
Torna a inizio Pagina.
 

Importo Minimo

L’importo minimo per la TASI da versare su base annua è pari ad € 2,00.

Torna a inizio Pagina.
 

Quota Proprietario e Quota Occupante

In caso di occupazione temporanea superiore a 183 giorni nel corso dello stesso anno solare, la TASI è dovuta come segue: 

In caso di pluralità di possessori o detentori, essi sono tenuti in solido all'adempimento dell’unica obbligazione tributaria.

Torna a inizio Pagina.
 

Calcolo della base imponibile

Base imponibile dell'Imposta è il valore degli immobili, calcolato come segue:

Il valore è costituito dalla rendita catastale vigente al 1° gennaio dell’anno di imposizione, rivalutata del 5% e moltiplicata per un coefficiente diverso a seconda della categoria catastale. 
Base Imponibile Fabbricati = Rendita Catastale x 1,05 x moltiplicatore.

CATEGORIA CATASTALE
MOLTIPLICATORE
Categoria A/10
80
Categoria C/1
55
Categoria C/3
140
Categoria D (escluso D/5)
65
Categoria D/5
80

La rivalutazione della rendita catastale pari al 5% è stata introdotta dalla Legge 662/96 - art.3 comma 48. Per i fabbricati privi di rendita catastale, il valore è determinato con riferimento alla rendita di fabbricati similari già iscritti in catasto (rendita presunta). Per i fabbricati classificabili nel gruppo catastale D, non iscritti in catasto, interamente posseduti da imprese, il valore è determinato, fino all'iscrizione in catasto,sulla base delle scritture contabili, debitamente aggiornato con i coefficienti fissati annualmente con Decreto del Ministero delle Finanze.

Torna a inizio Pagina.
 

Modalità di pagamento

Il versamento dell'imposta potrà essere effettuato utilizzando il modello F24 utilizzando i seguenti codici:

Codice Tributo
Descrizione
3959
fabbricati rurali ad uso strumentale
3961
altri fabbricati

Arrotondamenti

Il pagamento deve essere effettuato con arrotondamento all'euro per difetto se la frazione è pari o inferiore a 49 centesimi e per eccesso se è superiore a detto importo.

Torna a inizio Pagina.
 

Normativa di riferimento

Legge n. 147 del 27 dicembre 2013 - Legge di Stabilità 2014 (istituzione della TASI)
Legge n. 190 del 23 dicembre 2014 - Legge di Stabilità 2015
Legge n. 208 del 28 dicembre 2015 - Legge di Stabilità 2016
Legge n. 232 del 11 dicembre 2016 - Legge di Stabilità 2017
Legge n. 205 del 27 dicembre 2017 - Legge di Bilancio 2018
Legge n. 160 del 27 dicembre 2019 - Legge di Bilancio 2020 (abolizione della TASI)

Torna a inizio Pagina.
 

Modulistica

Modulo Tributi - Dichiarazione Ministeriale (40.37 KB)Modulo Tributi - Dichiarazione Ministeriale (40.37 KB).
 (215.12 KB)Modulo Tributi - Riversamento ICI IMU TASI (215.12 KB).
 (38.18 KB)Modulo Tributi - Compensazione Rimborso (38.18 KB).
Torna a inizio Pagina.
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito