1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla Home Page Vai alla Home Page
 
 
 
Contenuto della pagina

DA CAVALLINO-TREPORTI ALLE SPIAGGE DEL G20s: IL PATENTINO DELL’OSPITALITÀ COME PROGETTO MODELLO DI BUONA PRATICA ANCHE PER LE ALTRE LOCALITÀ DELLA COSTA ITALIANA



Cavallino-Treporti, 27 luglio 2019

COMUNICATO STAMPA

DA CAVALLINO-TREPORTI ALLE SPIAGGE DEL G20s: IL PATENTINO DELL’OSPITALITÀ COME PROGETTO MODELLO DI BUONA PRATICA ANCHE PER LE ALTRE LOCALITÀ DELLA COSTA ITALIANA

Riconosciuto come progetto innovativo ed originale nell’ambito del turismo, ma soprattutto come progetto di buona pratica per il turismo, in quanto punta alla formazione e alla crescita professionale per gli operatori turistici, il modello del “Patentino dell’Ospitalità” di Cavallino-Treporti è stato riconosciuto dal G20s come un progetto modello da diffondere e sviluppare nelle località balneari della costa italiana.
Ieri, 26 luglio 2019, all’incontro tenutosi a Bologna con i comuni coordinatori e Giorgio Palmucci, presidente dell’Enit – agenzia nazionale italiana del turismo -, la sindaco di Cavallino-Treporti ha presentato il lavoro elaborato dal tavolo della promozione del G20s.
La Sindaco ha presentato il progetto del Patentino come pratica da diffondere in quanto formazione permanente nell'ambito della valorizzazione e della promozione del territorio, che racchiude in ogni sua edizione una serie di corsi e seminari gratuiti aperti a tutti, organizzati e strutturati con docenti ed esperti di alto livello, nonché con momenti di formazione esperenziale e di approfondimento per conoscere il proprio territorio. 
«Il Patentino è stato riconosciuto come progetto innovativo e come modello di formazione permanente da far conoscere, estendere e sviluppare anche alle altre località appartenenti alle spiagge del G20s. È un onore e un orgoglio che un progetto ambizioso come il nostro, che sta crescendo di anno in anno a Cavallino-Treporti, oggi diventi un modello anche per altri comuni – afferma Roberta Nesto -. Ritengo oggi sia fondamentale per una località turistica crescere e puntare sulla sinergia di formazione, cultura e turismo, nonché sui temi dell’accoglienza e dell’ospitalità diffuse perché sono le basi per uno sviluppo e una promozione consapevole del territorio a cui apparteniamo».
Al secondo summit del G20s di settembre, da 18 al 20, a Castiglione della Pescaia, sarà formalizzata la collaborazione avviata con Enit e la progettualità e le strategie di sviluppo di un “Patentino dell'Ospitalità” condiviso da tutte le destinazioni, rappresentate da Cavallino-Treporti come comune pilota, saranno presentate dal sindaco Nesto.

 
 
Ultima Modifica: 05/08/2019
 
 
  1. Certificazione EMAS
  2. Parco turistico di Cavallino Treporti
  3. Bandiera Blu

Comune di Cavallino - Treporti (VE) | P.Iva 03129420273 - Tel: 041 2909711
Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@comunecavallinotreporti.it PEC: protocollo.comune.cavallinotreporti.ve@pecveneto.it
info@comunecavallinotreporti.it

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità