1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 

Contatti

Comandante
Dott. Dario Tussetto

Vice Comandante
Dott.ssa Oriana Clementi

Dove rivolgersi
Comando di Polizia Locale
Piazza S. M. Elisabetta, n.1

Orario
dal 1° ottobre al 30 aprile: 
martedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 17; venerdì dalle 9 alle 12 
lunedì, mercoledì, giovedì e sabato su appuntamento
dal 1° maggio al 30 settembre: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30; sabato su appuntamento

Telefono
041 2909511 centralino

Fax
041 968052

Email
pm@comunecavallinotreporti.it

 

Polizia Locale - Contenzioso

Comandante
Dott. Dario Tussetto

Vice Comandante
Dott.ssa Oriana Clementi

Referenti
I.V. Mara Bacciolo, I.V. Denis Costantini. Ass. di P.L. Antonella Ruggiero, Sig.ra Lazzarella Costantini

Dove rivolgersi
Comando di Polizia Locale
Piazza S. M. Elisabetta, n.1 - località Cavallino

Telefono 041 2909511 centralino

Fax
041 968052

Email
pm@comunecavallinotreporti.it
oriana.clementi@comunecavallinotreporti.it


 

Polizia Locale - Operativo

Comandante
Dott. Dario Tussetto

Vice Comandante
Dott.ssa Oriana Clementi

Referenti
Endrio Bergamo, Clelia Città, Antonio Collauto, Silvia Contiero, Carlo Filippo Costantini, Massimiliano Costantini, Emanuele Del Din, Ivo Gambaro, Paola Savoldello
 
Dove rivolgersi
Comando di Polizia Locale
Piazza S. M. Elisabetta, n.1

Telefono
041 2909511 centralino

Fax
041 968052

Email
pm@comunecavallinotreporti.it
dario.tussetto@comunecavallinotreporti.it

 

Ufficio Messo Notificatore

Referenti
Sig. Valter Darisi
 
Dove rivolgersi
Comando di Polizia Locale
Piazza S. M. Elisabetta, n.1

Telefono
041 2909528

Orari di ricevimento del pubblico
dal lunedì al venerdì dalle ore 12.00 alle ore 13.00
il martedì e il giovedì anche di pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 17.00

Fax 
041 968052

Email
pm@comunecavallinotreporti.it

 
Contenuto della pagina

Domanda per installazioni di mezzi pubblicitari permanenti

  1. Descrizione del servizio
  2. Requisiti del richiedente
  3. Modalità di richiesta
  4. Modulistica
  5. Costi e modalità di pagamento
  6. Scadenze e Validità
  7. Notizie Utili
  8. Normativa di Riferimento
 
 

Descrizione del servizio

Sono soggette al rilascio di autorizzazione da parte della Polizia Locale tutte le forme pubblicitarie realizzate nell’ambito del territorio del Comune di Cavallino-Treporti che incidono sull’arredo urbano e sull’ambiente, attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, diverse dalle pubbliche affissioni, in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che siano da tali luoghi percepibili, escluse quelle a carattere temporaneo che vengono autorizzate dal concessionario della riscossione dei tributi Abaco S.p.A.
Al di fuori dei centri abitati la competenza a rilasciare l’autorizzazione permane per quelle forme pubblicitarie che si trovino su strade di proprietà comunale.
Il Comando di Polizia Locale rilascia anche le prese d'atto per le iniziative pubblicitarie su veicoli e natanti.

Torna a inizio Pagina.
 

Requisiti del richiedente

Il richiedente può essere una persona fisica o una persona giuridica.

Torna a inizio Pagina.
 

Modalità di richiesta

La richiesta di autorizzazione di un nuovo impianto pubblicitario oppure di rinnovo, voltura o variazione di uno esistente, va presentata allo Sportello Unico Attività Produttive di Cavallino Treporti, prima di effettuare la pubblicità.


 
 
 
Torna a inizio Pagina.
 

Modulistica

La domanda per il rilascio, il rinnovo, la voltura o la variazione dell'autorizzazione all'installazione di un mezzo pubblicitario viene generata dal SUAP una volta creata la pratica. Il modello di domanda può essere scaricato prima della sua compilazione. Gli allegati obbligatori sono quelli previsti come tali dal SUAP. Il richiedente ha comunque la possibilità di inserire degli allegati eventuali e facoltativi.

 
Torna a inizio Pagina.
 

Costi e modalità di pagamento

 Il provvedimento di autorizzazione in formato digitale sarà consegnato dal SUAP al soggetto interessato, o suo procuratore, previa presentazione della quietanza di versamento del canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari (CIMP).
Nella pratica SUAP saranno indicati i codici identificativi di due marche da bollo da € 16,00 ciascuna, una per l'istanza e una per il provvedimento finale.
Per il rilascio dell'autorizzazione sono dovuti i diritti di istruttoria previsti dalla delibera di Giunta Comunale n. 226/2016, che possono essere pagati con bonifico bancario nel conto intestato alla Tesoreria Comunale codice Iban: IT 98 J 02008 83211 000041257688, versamento in c/c postale n. 12220455, carta di credito, iConto e PagoPa.

Torna a inizio Pagina.
 

Scadenze e Validità

L’autorizzazione si intende cessata alla scadenza naturale riportata nell’atto.
In caso di cessazione anticipata, il titolare dovrà presentare entro il 31 dicembre apposita denuncia nella quale dovrà essere riportata la data di rimozione del mezzo.  La cessazione ha validità a partire dall’anno successivo a quello di presentazione della denuncia ed esonera dal pagamento del canone relativo alle annualità successive a quella in corso al momento della disdetta. Il Comando di Polizia Locale provvederà a verificare l’avvenuta rimozione alla data dichiarata e a darne comunicazione al concessionario della riscossione.
Il rinnovo dell’autorizzazione, consentito solo senza modifiche del mezzo pubblicitario e a condizione che il mezzo sia conforme alle disposizioni vigenti, è richiesto dal titolare dell’atto almeno sessanta giorni prima della scadenza naturale.

Torna a inizio Pagina.
 

Notizie Utili

Prima che sia avvenuto il rilascio dell’autorizzazione, il mancato pagamento del CIMP nel termine assegnato comporta la rinuncia automatica al provvedimento e l’archiviazione della pratica.
Il Comando di Polizia Locale dispone la rimozione delle forme pubblicitarie sprovviste della relativa autorizzazione o installate in difformità della stessa, o per le quali non sia stato effettuato il pagamento del canone, nonché la immediata copertura della pubblicità. In caso di inottemperanza all’ordine di rimozione entro il termine stabilito, il Comando di Polizia Locale provvede d’ufficio, addebitando ai responsabili le spese sostenute.
Resta ferma l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste dal Codice della Strada, ovvero se non comminabili, delle sanzioni previste per le violazioni ai regolamenti comunali.

Torna a inizio Pagina.
 

Normativa di Riferimento

Regolamento per l'applicazione dei diritti di pubbliche affissioni e del canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari, approvato con Deliberazione del Consiglio comunale n. 84 del 16.12.2016
D. Lgs. 30.4.1992, n. 285 (Nuovo codice della Strada)
D.P.R. 16.12.1995, n. 495 (Regolamento di esecuzione del Nuovo codice della Strada)

Torna a inizio Pagina.
 
 
Ultima Modifica: 23/01/2017